MyBeautyBox regala un trattamento Biotherm. Scarica il coupon!

Ciao 🙂

MyBeautyBox di settembre ha stretto una collaborazione speciale con Biotherm e in virtù della stessa offre a tutte coloro che mi seguono un’occasione imperdibile!

A questo link (http://bit.ly/mbb-biotherm) con la semplice iscrizione sarà possibile scaricare un coupon per richiedere direttamente in profumeria una settimana di trattamento di Blue Therapy Accelerated, la nuova linea anti-aging.

Cosa aspettate? 

Advertisements

A tu per tu con la nuova stella emergente della moda: Francesca Fontana

Francesca Fontana è una giovane stilista di 29 anni che con le unghie e con i denti cerca di emergere nel difficile mondo dell’Alta Moda. Dopo il diploma, conseguito nel 2007 all’Istituto d’Arte di Parma, decide di lavorare nel centro estetico della madre senza abbandonare le sue più grandi passioni: la Pittura, la Fotografia, la Decorazione, il Design, l’Architettura e la Moda. Una donna dalle mille risorse che trasudano in ogni sfumatura delle sue collezioni. Come è iniziata la sua ambizione nel divenire stilista? La favola comincia con l’acquisto di una macchina da cucire che ha portato Francesca a iniziare il suo percorso da autodidatta. La sua determinazione nel perseguire l’obiettivo preposto l’ha condotta a usare le ferie concesse per frequentare due corsi brevi da modellista presso la scuola Sitam di Padova, un Summer Course al Polimoda di Firenze in Fashion Designer e un corso a Milano presso il Milan Fashion Campus in Fashion Stylist. Ciò che la distingue dagli altri stilisti emergenti è il fatto che lei abbia avuto una formazione completamente autodidatta e qualche corso intensivo importante. Si è lasciata guidare dall’istinto e dalla passione e quello che ama di più del suo lavoro è: abbinare, organizzare, sperimentare, mescolare forme e colori, sovrapporre, giocare con consistenze diverse di materiali, ricercare, disegnare, fotografare, ideare e cucire. Molto importante per la sua carriera stilistica è la registrazione del marchio risalente a due anni fa, nel 2013. Ha partecipato, infine, a numerose sfilate ed eventi che hanno accresciuto la sua autorevolezza nel settore. (dalla Bio ufficiale)

IMG_8252m

Ho avuto la possibilità di fare qualche domanda a Francesca, vero e proprio talento emergente. Ecco le sue risposte!

Cosa significa essere una stilista oggi? A livello personale e umano, questa esperienza nell’Alta moda quanto ti ha fatto cambiare?

Innanzitutto grazie per avermi collocato nell’Alta moda,  ma sono ancora agli inizi, devo crescere ancora molto in questo settore, mi sento in una fase di ricerca e sviluppo data la mia esperienza da autodidatta. Siamo in un’era dove la moda contamina ambiti sempre più ampi della vita quotidiana, è un linguaggio che descrive la nostra esistenza, in un mondo saturo di vita digitale. Non penso di essere cambiata, cerco di vivere un percorso facendo un lavoro che mi appassiona, trasformandolo in uno stile di vita, un ritorno alla vita reale, distaccandomi anche dai ritmi della grande industria della moda e dagli stereotipi di una società basata sul consumismo, catapultando lo spettatore all’interno della mia stessa dimensione. Amo quello che faccio e sono determinata a raggiungere il mio obbiettivo. Ho una base artistica e il mondo della moda mi dà l’opportunità di esprimere la mia creatività, attraverso un linguaggio personale e concettuale, sicuramente non mi sento una stilista affermata, cerco di fondere vita – passione – quotidiano in un nido che mi sto creando intorno a me. Un tutt’uno con lo scorrere delle mie giornate.

IMG_8240m

Qual è il tuo stilista preferito e perchè? 

Il mio stilista preferito? Malloni..Lo amo! Mi sento molto vicina alla sua filosofia. Uno stile metropolitano, contemporaneo. Rivolto ad una donna consapevole della propria sensualità e femminilità, mai accentuata. Adoro la sua palette di colori, le linee semplici ed essenziali…adoro tutto!!!

IMG_8210m

 

Quale celebre donna ti piacerebbe vestire?

Per quest’ultima domanda sono in difficoltà, divertente però… in quanto non ho mai pensato alla possibilità di vestire una donna celebre. Sicuramente ammiro molto Erykah Badu, un’ artista che riesce ad avvolgere il suo pubblico in un’unica essenza. E’ pura eleganza/ stile/ impegno sociale.

IMG_8128m

 

Ecco dove trovare le creazioni Francesca Fontana:

Punti Vendita

Collaborazione con la “Maison su Couturier”, Via Giardino Giusti (Verona), è possibile trovare alcuni capi della collezione AI 2015. Presso “Ginger Store”, in Borgo Santa Chiara (Parma), è possibile trovare i capi delle collezioni precedenti (Outlet).

Prossimamente saranno presi accordi con altri retailer fisici in tutta Italia, ma anche con importanti e-commerce.

Per saperne di più non vi resta che seguire le novità del mondo Francesca Fontana:

Sito web: http://francescadueffefontana.com/ff2f

Facebook: https://www.facebook.com/francescafontana2f

Instagram: @francescadueffefontana

IMG_8230m

 

L’inverno di Ellei: stile, eleganza e sensualità

L’inverno è Donna con Ellei

Copertina Inverno 2016Un 2016 (sì, la moda guarda avanti e fa lo stesso anche Ellei!) ultra femminile, all’insegna dell’originalità, della praticità, senza rinunciare alla bellezza e al desiderio di sentirsi sexy…

Abito Invernale Rosso + Logo

 

Una collezione suggestiva, ricca di spunti e di proposte tutte da indossare. 50 Sfumature di nero… il colore sensuale per eccellenza arricchito da preziosi inserti, stampe e lampi di nuance più accese…

sfuma

 

Non mancano i tocchi animalier, di grande tendenza…

Logo + Immagine

 

Foto Weekend

Gli elementi ‘spiritosi’ inseriti in un contesto glamour e chic…

Foto Inverno 2016

E tanti fiori, elegantissimi…

Serie Abiti Invernali 1Per chi ama i ‘colori forti‘, un tuffo nell’universo! 

Abito Invernale Blu + Logo

 

 

La collezione Ellei per l’inverno 2016 ha conquistato anche voi, vero?

 

 

 

Enailstore, smalto semipermanente a prova di durata! E molto altro…

Ciao 🙂

Oggi vi parlo di tre prodotti Enailstore, ossia lo Smalto semipermanente n. 158 (Fango chiaro), Wraps remover (100 pz) e i Bastoncini in legno d’arancio (10 pz).

Da qualche mese possiedo un ‘fornetto’ per ‘fissare’ lo smalto semipermanente e sto cercando di ‘sfruttarlo’ al meglio…non sono molto abile, ma sto imparando! Ho provato, con grandissima soddisfazione, alcuni prodotti Enailstore, tra cui lo Smalto semipermanente n. 158. Si tratta di un color fango chiaro che cercavo da tempo! L’ho applicato, seguendo le classiche istruzioni per l’applicazione di questa tipologia di smalto, 15 giorni fa e oggi era ancora messo bene come potrete vedere dalle foto. La prima è stata scattata subito dopo l’applicazione, mentre la seconda oggi prima di rimuoverlo. Avrei potuto decidere di tenerlo su qualche altro giorno perché, come ben visibile in foto, il colore era ancora ok così come lo smalto in sé. Era presente soltanto qualche piccola sbeccatura, comunque nulla di che.

Tenendo conto che quando faccio lavori in casa non indosso guanti, inoltre utilizzo molto il pc digitando tanto sulla tastiera, posso dire che la resa è formidabile.

La sua tenuta mi ha soddisfatto tantissimo! Sembrava quasi appena fatto nonostante fossero trascorse oltre due settimane.

unghie

unghie

L’unica differenza visibile è la ‘ricrescita’, vero? 😀

Come ho rimosso lo smalto prima di procedere all’applicazione di un altro colore? (ebbene sì, l’ho tolto solo per il gusto di cambiare colore, altrimenti avrei potuto tenerlo ancora, come detto sopra!).

Per togliere il tutto ho utilizzato i Wraps remover: delle ‘cartine’ color argento con all’interno un piccolo quadrato di cotone che va imbevuto del liquido atto a rimuovere lo smalto. A quel punto basta avvolgere la cartina attorno al dito, posizionando la parte in cotone sull’unghia, e lasciare agire per 10 minuto. Trascorso tale lasso di tempo, sarà molto più semplice rimuovere lo smalto, aiutando con i bastoncini in legno d’arancio. Ho trovato questi accessori davvero utilissimi! Comodi, facilitano la rimozione dello smalto, senza permettere al liquido di entrare in contatto direttamente con la pelle (per saperne di più leggi qui) 

Ho provato anche i Bastoncini in legno d’arancio, sia per rimuovere i residui di smalto, sia per ‘spingere’ le cuticole. Ottimi! (eccoli qui)

Enailstore è anche attrezzature, uv gel, acrilici, prodotti professionali, prodotti per nail art, smalti soakoff, e tanto altro ancora! 

 

Segui su Facebook le novità del mondo Enailstore QUI 

 

Ellei, la moda Made in Italy della donna di oggi

Ellei è un brand di abbigliamento interamente MADE IN ITALY capace di essere al passo coi tempi dettati dalla moda che, come sappiamo, si rinnova ‘velocemente’, e in grado di vestire la donna di oggi: dinamicità, comodità, originalità, caratterizzano lo stile di Ellei, conferendo novità, sicurezza e raffinatezza a chi indossa i suoi capi.

giallo

Il marchio in questione è prodotto dalla IRIDE GROUP S.R.L., azienda di abbigliamento nata nel 2009 su iniziativa dei fratelli Ambrosio, i quali detengono un’esperienza più che quindicennale nel campo della moda.

ellei

Inoltre, Ellei è un brand aperto al mondo: partecipa alle più importanti fiere nazionali e internazionali, è molto attivo sui social ed è sempre disponibile al confronto con i media. Anche in virtù di questo ‘modo di fare’ dinamico e fortemente comunicativo dell’azienda, presto nel mio blog vi farò conoscere meglio le collezioni e i capi di Ellei…stay tuned! 


panta

 

 

 

Segui il mondo di Ellei su Facebook (Ellei) e su Instagram (QUI)

Elgasin, basta pancia gonfia!

Nelle ultime settimane ho avuto modo di testare Elgasin, un integratore alimentare per l’eliminazione dei gas intestinali che trovate in farmacia.

elga

Questo prodotto mi è piaciuto molto! Si presenta in capsule da ingerire (accompagnate con dell’acqua) o da masticare, prima dei pasti principali. Io ho preso una sola compressa al giorno, soltanto prima di pranzo (ma potrebbero essere consumate anche 2 capsule prime di pranzo e cena o prima dell’assunzione di cibi con lattosio e carboidrati non digeribili).

L’ho assunto principalmente per contrastare il problema ‘pancia gonfia‘. Nel sito dedicato a Elgasin, esperti danno maggiori informazioni su questo inconveniente che interessa donne e uomini, seppur principalmente le prime.

Il gonfiore addominale può derivare dalla scarsa digestione di alcuni alimenti di origine vegetale come ad esempio cereali, legumi, frutta e verdura. Tuttavia si tratta di alimenti importantissimi poiché apportano al nostro organismo i nutrienti di cui ha bisogno e, per tale motivo, non devono mancare in un regime alimentare sano ed equilibrato.

Gli Oligosaccaridi Non Digeribili, detti anche OND, sono carboidrati complessi, contenuti in una grande varietà di cereali, legumi, frutta e verdura.

Frutta e verdura, oltre ad essere ricche di vitamine e sali minerali, favoriscono un regolare transito intestinale, ma possono anche provocare processi fermentativi, causando gonfiore dell’addome e coliche. Non solo verdura e frutta, ma anche gli zuccheri presenti nella pasta, nel pane e nelle farine bianche, provocano gonfiore e tensioni addominali, tanto quanto legumi, ortaggi e frutta secca.

Il nostro organismo, infatti, non produce naturalmente l’enzima deputato alla digestione degli OLIGOSACCARIDI NON DIGERIBILI, che arrivano così immodificati nel colon dove fermentano provocando: GONFIORE, FLATULENZA, BORGORIGMI, DOLORE ADDOMINALE.

Per facilitare la digestione e contrastare il gonfiore addominale è importante adottare alcune buone abitudini e seguire un’alimentazione equilibrata, ricca di vegetali, ortaggi, imparare a masticare bene, lentamente, evitare il consumo di bibite gassate, bevande alcoliche, non fumare, scegliere cibi integrali ricchi di fibre ed evitare le farine raffinate.

elgasi

Anche il lattosio può giocare ‘brutti scherzi’ in tal senso…

L’intolleranza al lattosio, intesa non come allergia, ma come una vera e propria difficoltà nella digestione di tale zucchero, è l’intolleranza più diffusa al mondo.

La causa è da attribuirsi alla riduzione di
β-galattosidasi, enzima deputato alla digestione di questo zucchero. L’ enzima scinde il lattosio nei due zuccheri semplici che lo compongono, glucosio e galattosio, consentendone l‘assorbimento e l’utilizzo.

La β-galattosidasi è un enzima naturalmente presente nell’uomo. Normalmente la sua attività è massima alla nascita, ma diminuisce fisiologicamente con l’età, fino al 90% del valore iniziale.
Nei casi di carenza di β-galattosidasi il lattosio raggiunge immodificato l’intestino, dove viene fermentato dalla flora batterica presente, provocando disturbi come DIARREA, DOLORI E CRAMPI ADDOMINALI, GONFIORE E FLATULENZA.

Il lattosio è presente non solo nel latte e nei suoi derivati (formaggi, burro, panna, yogurt), ma anche in molti altri alimenti in cui non ci aspetteremmo di trovarlo.
Viene infatti utilizzato come conservante in: affettati, carni macinate, carne di pollo, purè, zuppe istantanee, prodotti da forno, caramelle, snack e molti altri alimenti.

Come detto prima, l’integratore in questione, privo di glutine e di lattosio, a base di β-galattosidasi, α-galattosidasi e Carvi, mi ha soddisfatto. L’ho consumato ingerendo le capsule ed ho notato un miglioramento nella digestione e di conseguenza nella riduzione del gonfiore addominale. Inoltre, grazie alle sue proprietà, dà un grande aiuto per regolarizzare l’attività intestinale. Insomma, mi sento di consigliarlo se siete alla ricerca di un integratore per incentivare la digeribilità di determinati alimenti, contrastare il gonfiore addominale e migliorare il funzionamento dell’intestino.

integra

 

Elgasin è un prodotto Sanitas Farmaceutici

Le novità viso in casa Bioline Jatò

Bioline Jatò presenta una novità, LINEA+, comprendente quattro diversi percorsi per la bellezza della pelle del viso:

AQUA+ per idratare (Nettare in gocce, Crema Idratante, Crema Superidratante, Maschera Idratazione Intensa, Gel contorno occhi)

aaaa

PURA+ per normalizzare (Nettare in gocce, Crema Acida Equilibnrante, Crema Opacizzante, Maschera Normalizzante)

pura

DOLCE+ per proteggere (Nettare in gocce, Crema Addolcente Idratante, Crema Addolcente Nutriente, Maschera Sollievo Intenso)

dolce

VITA+ per nutrire (Nettare in gocce, Crema Nutriente, Crema Supernutriente, Maschera Rivitalizzante).

vita

 

Per saperne di più visita il sito di Bioline Jatò QUI

 

Sweet Years, al via una nuova stagione col cuore

Sweet Years inaugura al meglio la nuova stagione con la collezione autunno/inverno, fatta di capi al passo coi tempi, dinamici, sportivi, originali e creativi, dotati dell’immancabile logo col cuore che, ormai da anni, contraddistingue il trend e la qualità del marchio in questione.

Ad inaugurare le novità targate Sweet Years ci pensano anche i nuovi testimonial del brand per la campagna 2015/2016, ossia Cecilia Rodriguez e Francesco Monte.

due

 

cecilia

 

Romanticismo, tendenza e ricercatezza denota gli ultimi arrivi in casa Sweet Years. Guardare (e indossare!) per credere…

Donna: praticità, certo, ma anche moda e originalità!

donna6

donna17

 

donna12

Uomo: lo stile sportivo a portata di…felpa! 

 

 

uomo3

uomo4

 

 

 

Seguite la pagina Facebook del brand per essere sempre aggiornati sulle novità: Sweet Years

 

Muah Bijoux, creatività ‘Infinita’ alla MILANO FASHION WEEK

In occasione della nuova stagione F/W 15/16, Muah Bijoux, marchio emergente nato dalla creatività e dalla passione della designer artigiana Nicol Amato, arricchisce la linea di braccialetti L’INFINITO con una gamma di micro charms chiamati BONHEUR: simboli a forma di stellina, cuoricino, fiorellino ed i giocosi smile e pace, diventano preziosi mini dettagli porta fortuna, indossabili sia da bambine che donne mature.

PIC 01

PIC 02

 

Sorprendente e vibrante è la nuova collezione PON PON BRACELET che punta l’attenzione sulla sperimentazione e costante ricerca di lavorazioni, sfumature e varianti colore. Le inedite creazioni si realizzano attraverso un particolare e nuovo processo di lavorazione manuale giapponese.

PIC 06

PIC 08

Il risultato sono tutti pezzi unici, uno diverso dall’altro ed esclusivamente “MADE IN ITALY” in vendita in occasione della MILANO FASHION WEEK dal 23 al 28 settembre 2015 da BIANCOLATTE via Turati, n°30 Milano.

 

Cosa aspettate? 

flower

 

Scoprite le novità del mondo Muah Bijoux anche su Facebook QUI

Torta Mimosa con S.Martino

Ciao 🙂

vi presento la ricetta di una torta golosa, fresca, tanto apprezzata, ossia la Torta Mimosa, con due ingredienti S.Martino

torta

Ingredienti:

per la base (pan di spagna)

6 uova

250 grammi di farina 00

200 grammi di zucchero

mezza bustina di lievito per dolci

scorza di limone grattugiata

 

per la crema

450 ml di latte

120 grammi di zucchero

4 tuorli

45 grammi di Fecola di patate S.Martino

buccia di limone

 

per farcire

la suddetta crema più:

350 ml di panna montata

300 grammi di ananas (sciroppata o non)

 

per la bagna

100 ml di succo di ananas

200 ml di acqua

2 cucchiai di zucchero

1 fiala di Aroma Rum S.Martino

 

La ricetta nasce dalla somma di ricette e suggerimenti presenti in rete.