La mia foto dell’estate 2017

Come ogni anno pubblico sul blog la mia foto dell’estate!

Di fotografie ne ho scattate parecchie…ma condivido qui questa…

mare.jpg

L’ho scattata a fine agosto a Santa Maria al Bagno, frazione del comune di Nardò (Le) dal lido BagnoMaria. Davvero un bel posto!

Il mare di notte è ancora più bello, non trovate? 😉

 

Advertisements

Indossando Kartika una domenica di maggio…

La scorsa domenica ho indossato un abito di Kartika (lo avete visto nei miei precedenti post QUI e anche QUI).

Vi mostro qualche foto…

io ok

 

io tre

io 5

 

io 4L’ho abbinato a una camicia/blusa in pizzo bianco, con colletto e polsini neri, che ho messo all’interno; ho completato con pochette beige, scarpe in pendant, orecchini e collana ‘luccicanti’ (gli accessori usati e la camicia non sono del medesimo brand dell’abito).

Location (incantevole!): San Giorgio Resort & Spa

Foto: ringraziamo il fratellino…Stefano 😀

 

 

La ‘vera Bellezza’ in uno scatto molto apprezzato da Papa Francesco

L’ulivo, fonte di vita, dal Salento al Vaticano. Il fotografo Bello Roma ringraziato da Sua Santità

Negli ultimi tempi, come ben sappiamo, l’albero simbolo della Puglia e in particolare del Salento è stato colpito dal batterio della Xylella Fastidiosa. Tra le conseguenze un brutto colpo all’economia dell’area, ai proprietari degli uliveti, agli agricoltori e, ovviamente, alle piante ‘storiche’ che in tanti casi sono state assoggettate a eradicazione. Quello che è accaduto nel 2015 all’albero che più di ogni altro è carico di svariati significati, spesso legati alla vita, all’energia, alla rinascita, e anche alla salvezza e alla prosperità, come evidenziato dalle scritture dell’Antico Testamento, ha ispirato l’opera di Giuseppe Bello Roma, giovane fotografo squinzanese.

La foto, scattata nelle campagne salentine, è giunta sino al Vaticano per essere donata a Papa Francesco, durante l’udienza dello scorso 30 dicembre. L’immagine, accuratamente inserita in una cornice, ritrae la magnificenza e, al tempo stesso, la semplicità e l’umiltà dell’ulivo. L’autore dello scatto ha voluto ‘denunciare’ quanto vissuto, o meglio, subito dagli alberi della sua terra, mediante la vera essenza della bellezza: pura, diretta, ricca di riflessi e sfaccettature. Da un albero secolare ‘sbuca’ una bella ragazza, la modella professionista Ilaria Mazzotta, quasi a voler esprimere al meglio tutta la vita che una pianta può custodire e offrire al mondo intero. Ilaria è senz’altro stata molto brava a rappresentare l’energia vitale che caratterizza, da sempre, l’universo vegetale, nonché la forza delle donne che, in tante occasioni, hanno cercato in tutti i modi di proteggere e salvaguardare tradizioni e storia.

scatto

L’ulivo fonte di vita, nonostante la sua staticità, la sua ‘vecchiaia’, le amarezze dei tempi odierni e le vicissitudini di quelli passati.

Gli ulivi hanno un’anima. Questo vuole dirci la fotografia di Giuseppe Bello Roma. Giunta in dono a Papa Francesco, è stata molto apprezzata dallo stesso, tant’è che il fotografo è stato ringraziato da sua Santità in una lettera ricevuta lo scorso 5 febbraio, firmata da Mons. Peter B. Wells, da cui si evince come il regalo sia stato assai gradito.

Nel ringraziarla per l’atto di devoto omaggio e per i sentimenti che l’hanno suggerito, Sua Santità esorta ad una sempre proficua attività artistica, quale riflesso della vera Bellezza” recita, tra le altre cose, la missiva ricevuta dal fotografo che non si aspettava assolutamente una risposta dal Papa e un incoraggiamento di questo tipo che, senza dubbio, ha un duplice valore: invita a inseguire i propri sogni con umiltà e semplicità; coglie e offre spunti di riflessione sulla Bellezza autentica, quella su cui vale la pena puntare lo sguardo, soffermare la mente e donare agli altri, perché non c’è Bellezza più vera di quella ispirata da sentimenti genuini.

L’umiltà è stata proprio il filo conduttore dell’udienza del 30 dicembre 2015 perché, come ha affermato Papa Francesco dinanzi ai fedeli in Piazza San Pietro, occorre riflettere su un aspetto essenziale, ossia: “l’umiltà di Dio che per noi si è fatto piccolo. E questo è un mistero grande, Dio è umile! Noi che siamo orgogliosi, pieni di vanità e ci crediamo grande cosa, siamo niente! Lui, il grande, è umile e si fa bambino. Questo è un vero mistero! Dio è umile. Questo è bello!”

 L’insegnamento ad essere umili molto probabilmente è stato recepito da un giovane che, come tanti e nel suo piccolo, cerca di farsi strada, inseguendo le proprie aspirazioni e cogliendo la Bellezza che risiede nelle piccole e grandi cose, immortalandole con sentimento.

Giuseppe

 

Articolo realizzato per Totem Giornale Squinzano

 

La mia foto dell’estate 2015

Ed eccomi anche quest’anno con la mia foto dell’estate…o meglio, con un post dedicato allo scatto che, per me, ha rappresentato qualcosa nella stagione più calda dell’anno che, certo, non è ancora finita, ma manca poco…

forza

 

L’ho scattata un po’ di giorni fa, non ha nulla di estivo in particolare, però mi piace. Rappresenta, secondo me, ‘la forza della vita‘: una piantina che sorge da pochissima terra e trova il suo posto vitale tra le pietre, approfittando dei piccoli spazi a disposizione. Vi piace?

Avon mette in palio buoni acquisto del valore di 200 euro

Avon presenta il concorso #HappyDingDong: dal 23 marzo al 24 maggio, basta registrarsi sul sito www.avonhappydingdong.it, e caricare un selfie o una foto per partecipare all’estrazione finale (tra tutte le immagini caricate) di 5 buoni acquisto Tickets Compliments dal valore unitario di 200 euro.

L’immagine caricata potrà essere condivisa anche sui propri social network con l’hashtag  #HappyDingDong per farsi votare dai propri amici.

Le 5 immagini più votate verranno pubblicate sulla pagina web di Avon Italia!

Un’occasione unica per chi ama il make-up e le foto che Avon Cosmetics vuole offrire a tutte le donne!

 

 

Calcio e gossip: Satta-Boateng e D’Amico-Buffon

Satta e Boateng, una coppia very social. Dopo le tantissime foto postate sui social dai due, di certo non potevano mancare quelle relative la festa tenuta in onore del figlioletto Maddox. Infatti, Melissa Satta e il compagno hanno organizzato un party per festeggiare il primo mese di vita del piccolo e dargli il benvenuto in maniera mondana.

Continua a leggere QUI

Buffon e D’Amico, a loro insaputa, confermano le voci che li vorrebbero uniti da tempo. Infatti, ora ci sono delle vere e proprie prove pronte a definire il loro status sentimentale, senza lasciare alcun dubbio a riguardo. Il settimanale Chi, in edicola da domani, mercoledì 14 maggio, pubblica le foto che confermerebbe l’esistenza di una relazione tra il portiere della Juventus e la giornalista tv.

Leggi l’articolo per intero e guarda le foto QUI