Conosciamo Ile Roby bijoux

Ile Roby bijoux nasce 3 anni fa in Sardegna dalla creatività di Ilenia e Roberta, due studentesse che, per gioco e curiosità, hanno iniziato a realizzare bracciali, orecchini e collane e hanno scoperto una passione per i bijoux che con il tempo è andata via via crescendo.

Il successo giunge 2 anni fa, quando le due ragazze danno vita a una collezione di orecchini all’uncinetto interamente lavorati a mano.

La loro bravura viene riconosciuta da tanti, e numerose fashion blogger le contattano per una collaborazione, consentendo loro di avere ancora più visibilità e ricevere apprezzamenti. Oltre ai fashion blog, Ilenia e Roberta hanno partecipato anche a svariati eventi culturali in Sardegna, durante i quali hanno esposto le loro creazioni e hanno mostrato la loro abilità nel creare questi splendidi e originali gioielli.

“Un ringraziamento particolare va alle nostre madri, grazie alle quali abbiamo avuto modo di apprendere numerose tecniche per la lavorazione dell’uncinetto” dicono Ilenia e Roberta, ringraziando costantemente tutti coloro che le hanno incoraggiate a crescere e a perfezionare sempre di più con i loro lavori.

Oltre alla partecipazione alle sagre dell’isola e agli eventi culturali, i bijoux di Ilenia e Roberta sono stati richiesti anche in tante altre città italiane e all’estero; tutto merito della particolarità delle loro originali creazioni, di grande effetto e soprattutto adatte a tutti.

Ogni anno Ile Roby bijoux si rinnova, proponendo alle proprie clienti novità e must have della stagione, come ad esempio il colore mint per l’estate 2012 e quello dorato per l’inverno.

Quale sarà la novità dell’estate 2013? Basta seguire Ilenia e Roberta su Facebook alla pagina www.facebook.com/Ilerobybijoux per scoprire tutte le anteprime e le loro collezioni!

Labcare Crema Gel Effetto Refrigerante

Si sa, le gambe soffrono parecchio il caldo, se poi si sta spesso in piedi, il senso di pesantezza e stanchezza è dietro l’angolo!

Per fronteggiare questa “emergenza” provate la Crema Gel Effetto Refrigerante di Labcare.

Si tratta di una crema in versione gel, leggera e di rapido assorbimento. Si applica facilmente, dopo la doccia o il bagno.

Garantisce, già dopo qualche secondo, un bell’effetto freschissimo sulla pelle!

Esso dura per un bel po’ di minuti, conferendo alle gambe, oltre che freschezza, anche leggerezza.

Insomma, questa crema è l’ideale per la stagione estiva. Io la sto usando soprattutto prima di andare a letto, in modo da unire l’azione refrigerante del prodotto alla posizione delle gambe, che si trovano distese.

Il profumo è molto fresco, a base di menta.  La crema contiene: Succo di Aloe Vera, estratto di The Verde, Acido Ialuronico, estratti di Menta, Mirtillo, Centella Asiatica ed Ippocastano. E’ priva di Parabeni, Petrolati, Ftalati, Addensanti chimici, Coloranti, Componenti di origine animale.

Inoltre è Nikel Tested 0,0001%
(soglia sotto la quale il prodotto è privo di effetti pro-sensibilizzanti legati alla presenza di nickel).

 

 

A tutto hennè! Con Eurerbe l’imbarazzo della scelta

Per lucidare, conferire forza e luminosità ai vostri capelli, non c’è nulla di meglio dell’hennè. Se poi aggiungiamo che si tratta di un prodotto al 100% naturale, semplice da usare, in grado di regalare riflessi e colore, senza contenere conservanti e picramati, il gioco è davvero fatto!

Nello specifico, vi voglio parlare di un hennè che ho provato qualche giorno fa: Hinna Polvere di Eurerbe (Erboristeria La Calendula Via Po 48 e/f – 00198 Roma, Tel. 06.8541432) che produce prodotti agli estratti vegetali. Ho testato la tonalità Rosso. Ho usato 100 gr di prodotto.

Come si usa questo hennè? Il procedimento da seguire è quello tipico dell’hennè: si miscela la polvere con acqua calda-tiepida, fino a creare una sorta di impasto cremoso. E’ possibile aggiungerci dello yogurt intero per capelli secchi o yogurt magro per capelli grassi. Io l’ho usato senza yogurt, dunque nella versione “povera” e semplicissima costituita da polvere e acqua.

Per ridurre il tempo di posa, si consiglia di lasciare il composto (realizzato in un recipiente non metallico, e mescolato usando un cucchiaio in plastica o legno) in infusione in acqua calda o a bagnomaria per almeno 30 minuti. Io non l’ho fatto, ma ho lasciato il composto ad ossidare per qualche ora.

Dopo ho proceduto all’applicazione, aiutandomi con un pennello tradizionale da tintura, su capelli umidi-bagnati. Ho lasciato in posa per circa un’ora e mezza (il minimo è di mezzora). In seguito ho fatto lo shampoo e applicato il balsamo come di consueto.

I capelli sono venuti fuori non secchi (l’hennè generalmente tende a seccare) e più gestibili del solito (i miei sono lunghi e ricci).

Una volta asciugati, ho notato dei bei riflessi rossi-ramati, molto leggeri e discreti, più visibili alla luce naturale e al sole. Inoltre, le chiome sono apparse sin da subito lucide, corpose e luminose! Partivo da una base castano scuro, con qualche riflesso leggermente più chiaro, in particolare sulle punte, dovuto a precedenti hennè.

Eurerbe precisa che “i risultati migliori si ottengono su capelli non trattati precedentemente con trattamenti chimici, e che non sono imbiancati più del 10-15%.

Se i capelli bianchi sono più del 10-15% conviene applicare prima Hinna rosso (per 20-30 minuti) e poi Hinna di tonalità scura (dal castano, al bruno o nero) per altri 30-60 minuti”.

Gli hennè Hinna vi hanno incuriosite? Li potete trovare in erboristeria o acquistare direttamente online QUI, nella versione da 100gr o da 1kg.

Inoltre, c’è anche la linea Hincolor liquido, tutta da provare!

Consigli da hair stylist: acconciature da sposa e per cerimonia

In questo post parliamo di Acconciature da sposa e per cerimonia con Stefania, hair stylist titolare del salone So Glam di Milano (via delle Forze Armate 28). Quale periodo migliore, se non questo, per parlarne?


Questo è il periodo clou per i matrimoni. Le future spose quali acconciature scelgono maggiormente? Su cosa basano la loro scelta?

Le acconciature da sposa hanno visto un notevole cambiamento negli ultimi anni. Le spose oggi scelgono sempre di più uno stile morbido e più naturale rispetto agli stili rigidi di anni fa. Il giorno delle nozze ci saranno sicuramente centinaia di occhi sulla sposa ed un’acconciatura che la fa sentire a suo agio è fondamentale. La scelta viene fatta con l’aiuto di un professionista che sappia mettere in risalto la sposa esattamente come si fa con la scelta del vestito e anche l’acconciatura può far emozionare allo stesso modo. Oggi le future spose scelgono molto di più i semi-raccolti, con i capelli sciolti sulle spalle o da un solo lato, con onde perfette. Le acconciature che prevedono tutti i capelli raccolti vengono preferite basse sulla nuca, e anche in questo caso sono raccolti molto morbidi che comprendono ciocche scomposte qui e là, oppure trecce molto ampie che vengono spettinate e puntate, che sono tornate molto di moda. La scelta dipende sempre dal tema del matrimonio, dal periodo dell’anno, dalla località, dal modello del vestito, dal velo se previsto.

Esistono dei trattamenti, o stratagemmi ad hoc, per arrivare al fatidico giorno con chiome da favola?

Per un risultato davvero scintillante non e’ sufficiente una seduta dal parrucchiere, e’ necessario intervenire prima sulla salute dei capelli, sulla cute, sul colore e un trattamento di ricostruzione lucidante per il capello è d’obbligo il giorno prima.

E per le invitate alla cerimonia, quali sono le acconciature più azzeccate e quali quelle da evitare?

Le invitate alla cerimonia possono scegliere pettinature con i capelli lisci, mossi o raccolti molto semplici, ma una cosa da evitare assolutamente è quella di utilizzare qualsiasi tipo di accessorio che possa richiamare quello di una sposa (fiori chiari, strass, ecc).