Una nuova avventura…

Da qualche giorno ha avuto inizio una nuova avventura professionale in collaborazione con Recensioni Libri.

Mi seguirete e supporterete anche stavolta? Mi auguro di sì 😉

Grazie!

rece

Advertisements

A tu per tu con l’autrice Maria Stella Falco

Lecce. Maria Stella Falco, classe ’89, di Ruffano, ha appena pubblicato la sua opera prima “Due tempi, due donne, due stralci di storie” (Youcanprint). Il percorso di studi dell’autrice emergente, senza dubbio, è stato molto legato al capoluogo barocco.

Infatti, dopo il diploma presso il Liceo delle Scienze sociali, nel 2008, ha conseguito la laurea triennale (2011) e magistrale (2013) in Lettere Moderne presso l’Unisalento. Durante gli studi universitari Maria Stella ha avuto modo di soddisfare il suo interesse per le materie psico-pedagogiche e didattiche, sostenendo alcuni specifici esami a scelta. Entrambe le sue tesi di laurea, nell’ambito disciplinare della Letteratura italiana contemporanea (cattedra del Prof. A. L. Giannone, del quale l’autrice dice “ha sempre creduto in me, incoraggiandomi“), sono l’esito della sua attività di ricerca sulle tematiche sociali della disabilità e della marginalità nel contesto della letteratura e del cinema contemporaneo. Inoltre, ha avuto la possibilità di partecipare ad altri percorsi formativi, in ambito universitario e non, inerenti tali interessi. Ora studia per conseguire la Laurea Triennale in Servizio Sociale.

Leggi l’intervista QUI

 

I libri letti nel 2016

Come di consueto, ecco la lista dei libri letti durante quest’anno…

🙂

Per sempre tuo, Daniel Glattauer

Dante, Enrico Malato (da terminare)

Il libro del domani, Cecelia Ahern

Follia, Patrick McGrath

Io sono di legno, Giulia Carcasi

Giacomo Leopardi, DiVersi (da terminare)

Più bella di così, Maria Daniela Raineri

Il Bar Celestiale, Tom Youngholm

L’amore a due passi, Catena Fiorello

La ragazza di fronte, Margherita Oggero

Ungaretti, DiVersi

Ungaretti, Antonio Saccone (da terminare)

La felicità delle piccole cose, Caroline Vermalle

Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla, Valentina Perrone

Il Piccolo Principe, Antoine De Saint Exupéry

Un giorno perfetto, Melania G. Mazzucco

Sulle orme della sclerosi multipla, Maria De Giovanni

Quattro sbarre nell’anima, Massimiliano Cassone

Una sera a Parigi, Nicolas Barreau

A cuore aperto, Riccardo Cesano

La somma dei giorni, Isabel Allende

Com’eravamo, Salvatore Sisinni

Tutto ciò che sappiamo dell’amore, Colleen Hoover

Di Contrabbando, Ennio Ciotta

La ricetta del vero amore, Nicolas Barreau

Le ho mai raccontato del vento del Nord, Daniel Glattauer

L’amore non si arrende, Sidney Sheldon

Ma le stelle quante sono, Giulia Carcasi

Il Brigante, Giuseppe Berto

 

Libri, a tu per tu con Maria De Giovanni, autrice di “Sulle orme della sclerosi multipla”

Nella Prefazione di “Sulle orme della sclerosi multipla” (Graus Editore) il regista Edoardo Winspeare scrive che ha “cuore e testa” e di certo proprio questo ha permesso all’autrice Maria De Giovanni di trattare una tematica così forte, e al tempo stesso personale, su due piani, quello medico-scientifico e quello umano ed emotivo.

Con la scrittura ha viaggiato verso due direzioni, ben amalgamandole in un risultato finale tutto da leggere. Come lei stessa ci racconta in questa intervista.

Continua a leggere QUI 

maria libro

Libri, a tu per tu con Riccardo Cesano

Riccardo Cesano, classe ’88, vive a Lecce. Fin da piccolo ha manifestato un grande amore per la scrittura, spesso citando le frasi dei grandi cantautori, tra i quali Fabrizio De André.

Ha conseguito la laurea nel 2012 con una tesi in Pedagogia della comunicazione, dal titolo “Narcisismo digitale e collettivo, la dinamica narcisistica al tempo dei social network”. Su Facebook cura la pagina “Culturaaccessibile”. Riccardo, portatore di handicap, ha voluto trattare la tematica della disabilità nell’opera prima “A cuore aperto”. E ce ne parla in questa intervista…

Continua a leggere

A tu per tu con Catena Fiorello

Ciao 🙂

Lo scorso 6 maggio ho avuto il piacere di incontrare e conoscere Catena Fiorello (simpaticissima e molto disponibile) in occasione della presentazione del suo ultimo romanzo L’amore a due passi presso la Libreria Palmieri di Lecce.

amore

Le ho fatto qualche domanda per un’intervista apparsa sul corrente numero di Totem Giornale.

Vi lascio qui qualche foto!

IMG_2674

IMG_2662

IMG_2688

 

Ovviamente non vedo l’ora di leggere L’amore a due passi, anche in vista di una nuova presentazione che si terrà in Salento in estate…

Senza dubbio, il Salento, la stagione estiva, e tanto altro ancora (in primis l’amore!) sono al centro di questo lavoro letterario, tutto da leggere…magari in riva al mare! 

 

Foto di Giuseppe Bello Roma

A tu per tu con Miriam Spizzichino, scrittrice e blogger

Il blog ospita Miriam Spizzichino, una collega davvero in gamba!

miria

Classe ’93, Miriam è di Roma. E’ cresciuta con i sani principi dell’ebraismo, religione praticata da tutta la sua famiglia. Durante gli anni di liceo, nonostante il suo indirizzo fosse “Servizi Sociali”, ha dimostrato più ‘amore’ per la Letteratura anziché per la Psicologia. La sua professoressa dell’epoca l’ha avvicinata molto alla scrittura, mentre per quanto riguarda la lettura è sempre stata una divoratrice di libri.

lavori

Una volta diplomata la sua scelta universitaria è stata Scienze della Comunicazione. Da lì ha avuto inizio un percorso in salita, ma pur sempre bellissimo, per pubblicare il suo primo libro “Le malattie del nostro mondo” e per attuare diverse collaborazioni con testate giornalistiche. “Ad oggi posso dire con molta gioia di aver pubblicato 3 libri e di essere in procinto di diventare Giornalista Pubblicista con numerosi articoli alle spalle di varia natura, soprattutto Moda. Ho un Blog divenuto famoso con all’incirca 25mila visualizzazioni mensili: Rebel Fashion Blog. Ho solo 22 anni e ho ancora molto da imparare… Ma sono fiera dei miei piccoli grandi traguardi!” mi dice.

stilista

Curiose e curiosi di conoscerla meglio?

Ecco la nostra chiacchierata…

Tre aggettivi per descrivere la tua personalità.

Solare, determinata… Ma estremamente cocciuta e rompiscatole!

Ti muovi, scrivendo, nel campo della comunicazione (digitale e non), del giornalismo e della letteratura. Quale campo ami di più? E, ognuno di essi, cosa ti dà a livello personale e di crescita professionale?

Amo il campo del giornalismo, ma anche quello della letteratura. Sono due passioni che vanno di pari passo che mi permettono di descrivere il mondo per come lo vedo, senza influenze esterne. Non si smette mai di imparare, è una crescita e una sfida continua e al giorno d’oggi non è un percorso facile… Ma quando poi raccogli ciò che hai seminato ti rendi conto che non cambieresti il tuo lavoro con nessun altro al mondo!

vip

Quali sono i tuoi progetti futuri? Hai in cantiere delle nuove collaborazioni giornalistiche? Al momento per quali testate scrivi?

I miei progetti futuri sono veramente tanti! Ho in cantiere una nuova collaborazione giornalistica con una nuova rivista sul territorio romano, sto organizzando un fanmeet a Roma viste le numerose richieste di persone che vogliono conoscermi e… Sto continuando a scrivere il mio quarto libro! Al momento scrivo per Shalom, Lusso Style, Uomo&Manager, Nove Mesi e Primi Anni.

Tornando al blog, ti definiresti una fashion blogger? E perché gli utenti della rete dovrebbero seguire il tuo spazio? Cosa ha di particolare?

Diciamo che mi definisco una Fashion Blogger fuori dal comune! Penso che gli utenti debbano seguire il mio spazio proprio perché è diverso dagli altri Fashion Blog. Si parla di tutto, anche dei miei pensieri che spesso creano delle discussioni tra utenti molto costruttive! Un pregio del mio Blog è che faccio vivere a tutti i miei seguaci anche il backstage e tutta la preparazione che c’è dietro a un servizio fotografico!

usssssss

Oltre che lavorare e coltivare varie passioni, ti dedichi allo studio. Come fai a coordinare il tutto? Non sarà semplice…

La mattina lavoro e il pomeriggio studio. La sera sono distrutta, ma cerco di ricavare del tempo libero per il mio fidanzato. Il weekend è di assoluto riposo, a meno che non ci sia qualche urgenza lavorativa… O a meno che non abbia qualche esame importante di mezzo!

Sei innamorata? Raccontaci di Miriam & l’Amore…

Io sono innamorata dell’amore e quando vivo un rapporto con un’altra persona tendo a dare tutta me stessa. Ciò mi ha portato anche ad avere le mie sofferenze, ma ne sono sempre uscita più forte di prima. Al momento sono fidanzata da quasi tre anni con Michael e stiamo “lavorando” per creare il nostro futuro insieme, la nostra famiglia, il nostro “lieto fine”. Come nelle migliori delle fiabe!

amore

Abbiamo parlato di progetti futuri…ma anche i sogni hanno la loro importanza. Miriam cosa sogna?

Sogno di realizzare tutti i miei obiettivi, anche quelli più piccoli. Spero di poter attuare tante altre collaborazioni dopo la mia laurea (avendo più tempo a disposizione), ma soprattutto sogno la mia vita insieme a Michael e il nostro futuro insieme. Solitamente ci si domanda “come ti vedi tra 10 anni?” e io voglio vedermi sposata, con due figli e con un bel lavoro in ufficio!

Chiudiamo con qualche consiglio per chi volesse cimentarsi, proprio come te, con la scrittura in più ambiti. Cosa sentiresti di dire?

Mi sento di dire a tutti voi di buttarvi, inseguire i vostri sogni e crederci fermamente! Ma soprattutto fate tanta pratica e vedrete che i risultati arriveranno. Grazie mille a te e a tutta la redazione di Style.it per la bellissima intervista… Un abbraccio ai lettori!

 

Grazie a te Miriam per la disponibilità 🙂

I libri letti nel 2015

Ciao 🙂

Ecco la lista dei libri che ho letto nel corso del 2015 (alcuni li avevo iniziati a fine 2014):

Gli angeli non vanno mai in fuorigioco, Fabio Caressa

Col corpo capisco, David Grossman

Per questo ho vissuto, Sami Modiano

Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci, Oriana Fallaci

Uomini miei, Alda Merini

Un giorno, David Nicholls

Ciascuno è perfetto, Raffaele Morelli

Il mio mare ha l’acqua dolce, Monica Priore

Voglio diventare ricca, Elisa Albano

La camera azzurra, George Simenon

Le “malattie” del nostro mondo, Miriam Spizzichino

Per dieci minuti, Chiara Gamberale

Favole al telefono, Gianni Rodari

Tentazioni, Argeta Brozi

Non ti muovere, Margaret Mazzantini

Il diavolo veste la 40, Valerie Frankel

La lettera d’amore,  Cathleen Schine

– Quando il calcio diventa amore, Gaetano Camillo

Le parole che non ti ho detto, Nicholas Sparks

Natale da Chanel, Daniela Farnese

Una mutevole verità, Gianrico Carofiglio

 

‘Natale da Chanel’ regala un nuovo smalto rosso TNS

A Natale un nuovo Rosso è in arrivo per te!

Una scrittrice da 200.000 copie, una storia d’amore in tre volumi (pubblicati da Newton Compton) e un accento rosso d’amore. Ecco a voi Rosso Dania, lo smalto TNS limited edition scelto dall’autrice di Natale da Chanel!

rosso

Quando uscì il primo volume, nel 2012, Via Chanel N°5 stupì per l’enorme successo di pubblico: più di 100.000 copie vendute in poche settimane e migliaia di fan sui social, innamoratissime della protagonista – Rebecca – e della storia d’amore rocambolesca che la porterà a cambiare città e reinventarsi la vita. Unica certezza: l’amicizia e la passione per la Signora della moda per eccellenza, simbolo insieme di femminilità, bellezza e stile.

La storia di Rebecca proseguirà lungo una serie di romanzi che saranno subito best seller: I Love Chanel, Tutta colpa di Chanel e – adesso  – Natale da Chanel (tutti pubblicati da Newton Compton Editori), in cui la protagonista – tra mille vicissitudini e seguendo alla lettera lo stile e gli aforismi di Madamoiselle – riuscirà sempre a vincere contro il destino avverso.

Quella che Daniela Farnese racconta nei suoi libri è una nuova idea di femminilità: elegante, raffinata e brillante, allo stesso tempo ironica, graffiante e forte. Proprio a questo ideale di donna TNS dedica Rosso Dania: scelto dall’autrice tra infinite tonalità, in esclusiva per le sue lettrici, lo smalto che porta il suo nome è “Intenso e deciso, come Rebecca, la protagonista del mio romanzo; uno smalto ricco di femminilità, raffinato e glamour come gli accessori che Rebecca ama indossare nel libro”.

libro rosso
DAL 12 NOVEMBRE tutte le lettrici e i lettori che acquisteranno Natale da Chanel in libreria riceveranno in omaggio uno smalto Rosso Dania, per celebrare con un tocco di eleganza in più il nuovo capitolo della storia d’amore più elegante degli ultimi anni. Un dettaglio di stile firmato TNS Cosmetics by Tecniwork (l’operazione sarà possibile fino a esaurimento scorte).

In collaborazione con Newton Compton Editori, l’operazione sarà attiva fino a esaurimento scorte. 

Mithraglia, l’autore ‘misterioso’ che adora Bukowski

Ciao 🙂

Oggi il blog ospita un autore alquanto ‘misterioso’. La sua ultima opera s’intitola ‘Non ti meriti niente‘ e lui è Mithraglia.

Ho avuto modo di porgli qualche domanda per conoscere meglio lui e la sua poesia…curiose/i? Continuate a leggere, con l’intervista che segue scoprirete qualcosa in più…

 

Cosa significa oggigiorno fare poesia e pubblicare? Senz’altro opere come la tua, e in generale le raccolte poetiche o di pensieri, si rivolgono a un pubblico ristretto…

Si certo. Ovviamente l’esigenza di scrivere nasce così, senza un perché. Lo si fa perché si sente. Ogni volta sento scoppiarmi dentro ogni singola parola, frase e senso. Divampa in un secondo, senza un secondo fine, solo per essere immortalato. Poi come step successivo bisogna raccogliere il materiale e infine pubblicarlo. Questo è un altro tipo di lavoro che richiede più concentrazione e razionalità. Se mi rivolgo ad un pubblico ristretto? Non penso… ho avuto piacevoli sorprese nello scoprire che in realtà il mio pensiero (un po’ nichilista se vogliamo) è il pensiero di molti.

Cosa ispira la tua scrittura e, nello specifico, cosa ha ispirato ‘Non ti meriti niente’?

Domanda difficile. L’ispirazione è nella vita di tutti i giorni, però non avviene tutti i giorni. In alcune giornate la vita non mi dà niente, in altre non do io niente a lei e mi barrico in casa. Quindi si erge un muro tra di noi e si sa, in prossimità dei muri, nasce sempre erbaccia. “Non ti meriti niente” parla di un me di qualche anno fa: un me arrogante, spocchioso, violento… quello che appunto non meritava niente. Con il senno di poi ti rivedi in molte persone che sono come eri te (arroganti, spocchiosi, violenti) e non puoi non dirgli: non vi meritate niente.

Sei un autore avvolto dal mistero. Da cosa deriva tale scelta?

Scelte commerciali (ride). Non essendo una bella donna, ma un brutto e sporco uomo non potevo far altro se non avvolgermi nell’ombra (ride ancora).

Quali sono i tuoi autori preferiti? C’è poi un loro libro che ti ha ‘cambiato’ la vita?

La mia vita è stata cambiata da ‘Così parlò Zarathustra’ di Nietzsche. Il mio tipo di scrittura da ‘Il pasto nudo’ di Burroughs. Adoro Bukowski, le avanguardie futuriste…Avrò letto sei volte ‘Il Maestro e Margherita’.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Sto terminando di scrivere un libro di racconti incentrati sull’amore. E’ una prova un po’ particolare perché parlare d’amore è così difficile… più difficile che viverlo. Comunque sono una serie di storie ambientate in contesti criminali (tipo la Manson Family). Vi lascio con un’anticipazione:

“Oggi al sesto giorno tengo questa lingua in un vasetto di cristallo, messa a mollo nell’acqua santa, la mantengo abbastanza fredda con dei cubetti di ghiaccio. E’ un souvenir e quando tornerai qui da me, domani, ti farò raccontare da lei di quanto il mondo non abbia senso. Io sarò troppo stanco per farlo.”

Come acquistare “Non ti meriti niente”? Potete acquistare la versione E-book qui: http://www.amazon.it/gp/product/B00UO9LVDM?%2AVersion%2A=1&%2Aentries%2A=0

Mentre per il Cartaceo visitate il sito: www.mithraglia.com