Mia Gioielli Contemporanei: dal riciclo prendono vita straordinari bijoux

Affascinata dall’arte e dalla creazione in tutte le sue forme, Simona Sanfilippo (nel web il suo nome è Mia) approda nel mondo dei bijoux, rigorosamente fatti a mano, dopo aver appreso tanto proprio a livello artistico.

Infatti,  si dedica per diversi anni alla danza moderna, poi al teatro. Queste esperienze le permettono di conoscere a fondo se stessa, riuscendo anche a realizzare il suo sogno: lavorare al Piccolo Teatro di Milano.

Le  soddisfazioni sono davvero tante per Mia, e la sua vena creativa di certo non si placa, anzi…

Pittrice per passione, ama lavorare con il colore denso, tipico della tecnica a olio. E poi adora il design e la sperimentazione con diversi materiali, passione che la porta a realizzare affascinanti bijoux in pelle e pietre preziose, come quelli della sua prima collezione: “La collezione Ambrosia 2012/13

Vive  nella splendida campagna Lodigiana e dopo essersi dedicata a tempo pieno a fare la mamma, negli ultimi anni ha ritrovato il tempo per continuare ad esprimere le sue passioni artistiche.

Quando è nata la passione per la creazione di gioielli fatti a mano?

Amando l’arte manuale e praticando diverse tecniche artistiche, sono sempre alla ricerca di  materiali con la quale ogni giorno sperimentare. Amo molto realizzare creazioni con la tecnica del riciclo dei materiali e proprio per questo motivo, avendo fra le mani una vecchia borsa di pelle ho pensato di recuperarne il pellame per creare qualcosa di nuovo. Dopo aver osservato per giorni il pellame, mi è venuta l’idea di realizzare, con esso, un bijoux. Da quel giorno sono passati circa due anni e non ho più smesso di creare gioielli.

Cosa contraddistingue le tue creazioni? Che materiali e quali tecniche impieghi?

Le mie creazioni per nascere hanno bisogno di una storia. Come la mia ultima collezione “Hope” che nasce dal desiderio di comunicare la speranza… Ciò che contraddistingue i miei gioielli oltre all’unicità del messaggio che vogliono dare è il contrasto dei colori, unito all’eleganza delle forme. Per i miei gioielli contemporanei utilizzo prevalentemente pellami Italiani di recupero. I ritagli che seleziono con cura, sono di giacenze di magazzino. Ci tengo moltissimo a sottolineare l’importanza del riciclo, come fonte di nuova vita di un materiale che avendo imperfezioni potrebbe rimanere inutilizzato. Insieme al pellame nella nuova collezione protagonista è la Tagua. Un seme diffuso nella regione Amazzonica dell’Equador e che presenta in tutta la sua naturalezza, imperfezioni, squarci e dettagli unici.


Quali soddisfazioni ti offre questa attività?

Creare per me è il sinonimo di respirare. I momenti in cui mi sento maggiormente soddisfatta sono due: appena termino un lavoro e riguardo il bozzetto del disegno e la creazione è identica. Mi sembra una magia…perché non sempre l’idea iniziale, può diventare davvero un oggetto concreto. La grandissima soddisfazione però e credo la più bella, è quando vedo la gioia di una donna che indossa un mio modello.


Che canali usi per promuovere quel che crei?

Internet  sicuramente è il sistema che mi ha permesso di farmi conoscere da un largo pubblico. Ho un sito che aggiorno continuamente www.miagioiellicontemporanei.com. Molto importanti sono le fiere di settore e i Temporary Store, che si snodano nelle città più importanti e permettono  alle persone di poter  vedere e provare dal vivo le tue creazioni.

Qui la sua pagina Facebook

 

The pink cockatiel, gioielli unici ispirati alla natura

In questa intervista conosciamo Francesca Zoccali, 26enne ligure, residente in provincia di Genova, con la passione per i bijoux. Dopo gli studi di ragioneria, ha deciso di dedicarsi alla creazione di gioielli col marchio The Pink Cockatiel.

Il nome scelto significa calopsite rosa, in onore della pappagallina calopsite femmina che ha Francesca. Le sue creazioni sono fatte a mano, molto originali e particolari, davvero speciali e di tendenza. Ce ne sono per tutti i gusti!

Come nasce The pink cockatiel?

The Pink Cockatiel nasce nel maggio 2012 grazie alla fiducia che ha riposto in me un gruppo di ragazze! Volevo fare un regalo di compleanno veramente speciale, non la solita roba dei negozi! Così ho preso quello che avevo a casa che in quel caso era filo di acciaio inox e perle di fiume e ne sono venuti fuori due bellissimi orecchini per mia mamma. Quando li ho mostrati alle ragazze del forum che frequentavo in quel periodo mi hanno proposto di provare a venderli (non quelli della mamma!). Io ci ho provato ed….eccomi qui! Poi sono arrivate le prime lastre di rame di scarto in regalo e mi sono subito appassionata alla lavorazione di questo bellissimo e fantastico metallo. Tutto avviene nel mio piccolissimo laboratorio, su una semplice scrivania. Ogni pezzo nasce da filo o lastra di puro rame che modello con attrezzi da orefice e tanta passione. Una volta ritagliata la forma, questa va cotta, martellata o lavorata con altre tecniche, rifinita, bucata, decapata, ossidata, carteggiata e protetta con un velo di cera per metallo e solo allora, montata come orecchino, collana, braccialetto etc… Mi fa effetto pensare che lastre considerate materiale di scarto, siano diventate qualcosa di prezioso grazie a me! Così, ho cominciato con un piccolo negozio online mentre adesso espongo e vendo anche dal vivo e in due bioprofumerie di una famosa catena di negozi (Thymiama).

Creare gioielli rigorosamente hand made cosa significa per te?

Nel mio caso handmade significa cura dei dettagli, varietà, sapere che qualcosa che hai forgiato e realizzato con le tue mani viene indossato da qualcuno che si trova dall’altra parte del mondo. Che a casa, tra i vostri gioielli, c’è un pezzo di me che avete scelto tra le tantissime proposte del mercato. Le cose fatte a mano sono forse un modo per essere ricordati. Anche perchè ogni pezzo è fatto del tempo della mia vita che ho impiegato per realizzarlo.

Cosa caratterizza le tue creazioni?

Non a caso, i miei gioielli ripropongono le cose che amo di più. Sono ispirati da forme e colori della natura, poi fiori, foglie, libellule, farfalle, gocce di cristallo di rocca che ricorda l’acqua… Le pietre dure sono un classico nei miei gioielli. Perchè? Perchè ad un pezzo unico non puoi che abbinare un elemento altrettanto unico come una pietra naturale. Si assomigliano, ma non sono mai uguali tra loro.

Quali sono le più richieste?

Ovviamente le mie creazioni diventano spesso un dono per un’amica che ama la natura. Per adesso potrei dire che i best seller sono i miei ciondoli con le libellule e gli orecchini con le foglie di ninfea. Tante clienti mi chiedono personalizzazioni nei colori, nelle dimensioni e…nel montaggio! E devo dire che a volte è grazie a loro che nascono le idee migliori!

Il web può dare una mano nel pubblicizzare ciò che si crea. Nel tuo caso, quanto conta essere presente sui social?

A proposito di questo, internet è una risorsa fondamentale. Ad esempio, su Facebook si possono vedere le foto di tutte le creazioni disponibili senza contare che si può prendere spunto per personalizzare quello che piace. Certo, vedere, toccare e, soprattutto, provare con mano non è la stessa cosa ma grazie ai social mi sono fatta conoscere anche dove non credevo di poter arrivare e in questo momento c’è qualcuno in Canada, a New York, a Londra etc…che indossa una parte di me. Indossatela con amore.


Ecco i miei orecchini The Pink Cockatiel


Le Millelire a portata di… polso!

Ciao 🙂

in questo post vi presento un marchio davvero originale: Millelire, brand italiano che punta a rispolverare, con stile, il passato, partendo dalla realizzazione di bracciali, interamente Made in Italy, ispirati alle vecchie, e care, mille lire.

Io ho il modello Millelire Montessori, che appunto presenta il ritratto di Maria Montessori.

E’ realizzato in cuoio conciato al vegetale, un processo basato sull’utilizzo di tannini naturali provenienti dagli alberi. Presenta una chiusura molto pratica, in metallo nickel free, rifinita in ottone e che si lega, e quindi chiude, grazie a un sistema magnetico.

L’intero bracciale è creato a mano. Prezzo euro 39.

Sono disponibili due altri modelli, con Polo e Verdi, realizzati col medesimo processo. E’ possibile scegliere tra due misure: S 16cm o M 18cm.

Potete ordinare le creazioni direttamente dal negozio online, che garantisce la consegna entro 4-5 giorni lavorativi.

Avrete così un gioiello originalissimo, versatile, ideale per ogni look e occasione!