Acqua Fonte Essenziale, benessere in due bicchieri

Ciao 🙂

oggi vi parlo dell’acqua Fonte Essenziale (Terme di Boario). Sul mercato relativamente da poco, ha avuto modo di farsi conoscere anche mediante campagne di marketing ben mirate. Io l’ho conosciuta proprio così! E ho voluto provarla…

41

Come funziona quest’acqua e cosa ha di ‘speciale’?

L’ideale è consumare due bei bicchieri di Fonte Essenziale (equivalenti all’incirca a 400 ml d’acqua) ogni mattina a digiuno prima della colazione. In questo modo si aiuterĂ  il fegato a stimolare le vie biliari e l’intestino, favorendo i processi fisiologici ed una corretta evacuazione intestinale.

L’acqua minerale naturale Fonte Essenziale può essere consumata da coloro che tengono al benessere di fegato e intestino, anche se non soffrono di disturbi ma desiderano prevenire.

Infatti, Fonte Essenziale contribuisce al buon funzionamento del fegato nella produzione di bile, determinando un alleggerimento del carico di lavoro dell’intestino, nonché al buon funzionamento dell’intestino, per non fare alterare la normale secrezione dei succhi digestivi, in particolare della bile, evitando così di affaticare il fegato.

Ho consumato l’acqua in questione per diverse mattine, seguendo le suddette indicazioni di consumo, e posso dire che aiuta davvero! Riesce a contrastare il fastidio della pancia gonfia e ad aiutare il funzionamento intestinale. Il sapore è senza dubbio particolare e si distingue da quello delle altre acque: non è sgradevole, però è ‘diverso’, forse un tantino amarognolo, tuttavia questo aspetto non interferisce col suo utilizzo, almeno nel mio caso non è stato così.

Spesso l’ho consumata anche nel pomeriggio, un bicchiere (nelle giornate in cui non l’aveva bevuta prima di colazione) insieme a un integratore all’ananas, in modo da dare piĂą gusto al tutto.

Per la sua efficacia la promuovo! Inoltre mi ha certamente smentito, dato che non credevo affatto che un’acqua potesse fare ‘qualcosa’!

Dove trovarla? 

Nei supermercati, negli ipermercati, e online. Infatti è possibile acquistarla direttamente dal sito QUI

Purificare la pelle in modo naturale: Acqua di fiori d’arancio Bio Flora

320833Ho avuto la possibilitĂ  di provare l’Acqua di fiori di Arancio Flora, un distillato di fiori per la bellezza del viso.

Ha un ottimo profumo aromatico e floreale, che richiama appunto i fiori di arancio. Si trova in un comodo flacone spray (da 100ml) e può essere usato in svariati modi: per purificare, lenire e rinfrescare la pelle del viso, mediante impacchi e compresse di cotone; come acqua rinfrescante durante i viaggi; nella preparazione di profumi e nei trattamenti di bellezza; la possono usare anche i maschietti come dopobarba!

Insomma, si tratta di un prodotto pratico, multiuso e Bio. Non contiene profumi sintetici, né conservanti.

Ecco il suo Inci: Citrus aurantium amara flowers water*, Alcohol Den. (*) Ingrediente proveniente da agricoltura biologica controllata.

Quest’acqua viene ottenuta durante la distillazione dei fiori di neroli dell’Arancio amaro. Contiene al massimo l’1% di olio essenziale perciò, in virtĂą di questa sua bassa percentuale, può essere utilizzata per ogni tipo di pelle, anche quella piĂą delicata dei bambini.

Io l’ho impiegata prevalentemente come lenitivo e rinfrescante per la pelle del viso (la mia pelle è mista), spruzzandola sulle compresse di cotone, anche per fare degli impacchi.

Mi sono trovata davvero bene, dal momento che è molto efficace nel lenire eventuali rossori della pelle (in particolare nelle zone dove essa è più delicata) e nel dare un immediato effetto fresco.

Le acque aromatiche della linea Purezza di Flora sono disponibili anche nelle fragranze Amamelis (da 100ml) e Rose (da 100ml e da 500ml).

Per maggiori informazioni visitate il sito Flora